Le tendenze del Content Marketing per 2016

By Redazione on 12 gennaio 2016 in blog
0

Con il contributo di ZenContent, vi sveliamo i trend di marketing dei contenuti previsti nei prossimi mesi. Strategie diversificate per raggiungere molteplici obiettivi.

Sempre più parole, immagini e video per “catturare” nuovi clienti e fidelizzare quelli acquisiti. Le tendenze Content Marketing 2016 rappresenteranno il naturale sviluppo di tutte quelle attività che molte aziende hanno già sperimentato con efficacia lo scorso anno. I contenuti diffusi attraverso blog/social network e l’ampliamento delle frontiere della customer care ottenuto grazie ai numerosi forum creati ex novo dai brand, sarannobest practice anche in futuro. A confermarlo sono direttamente gli utenti, le cui esperienze digitali quotidiane sono sempre più influenzate dalle aziende. I numeri forniti daZenContent ci danno un quadro chiaro e concreto di tale grado di coinvolgimento.

“Il Content Marketing genera il triplo delle lead generate normalmente dall’outbound marketing, con costi inferiori del 62%”

Tendenze Content Marketing 2016: NUMERI

Strumenti e canali più utilizzati nel 2015 e prospettive per quest’anno:

# Social Media: sfruttati dal 93% dei brand e considerati fondamentali dal 92% dei marketers intervistati (“Social Media Marketing Industry Report” di Social Media Examiner);

# Newsletter: utilizzate dall’80% delle aziende e ancora imprescindibili per determinate tipologie di comunicazioni;

# Articoli sul website aziendale: presenti nel 78% dei siti corporate, sono fondamentali per il contributo SEO che riescono a dare;

# Fotografie/Immagini: previste dal 75% dei brand poiché la comunicazione visiva è ormai diffusissima;

# Video: creati e diffusi via web dal 74% delle aziende, nel 2016 ci si aspetta tocchino quota 1,5 mila miliardi;

# Blog: circa il 67% delle imprese ha previsto azioni di blogging nel corso del 2015. Chi ha un blog riceve in media il 97% in più di visite sul propriowebsite e ottengono il 67% di lead in più rispetto a coloro che non credono in tale strumento;

# Infografiche: sono molto apprezzate dagli utenti e circa un’azienda su due ne fa uso.

# Mobile App: con la diffusione capillare di device mobili le aziende non possono più ignorare tali strumenti. Nel 2015 il 42% dei brand ha scelto di averne una propria. Considerato che nel 2016 oltre 2 mila miliardi di utenti utilizzeranno quotidianamente uno smartphone, il mercato delle mobile app aziendali non potrà che aumentare.

Tendenze Content Marketing 2016: OBIETTIVI e MISURAZIONE RISULTATI

Secondo il Content Marketing Institute i decision maker delle aziende scelgono di investire denaro nel marketing dei contenuti per raggiungere principalmente i seguenti obiettivi: Engagement (88%), Fidelizzazione Clienti (88%), Brand Awareness (87%),Incremento Vendite (77%) e Generazione Lead (69%).

Per misurare l’efficacia delle proprie attività di web e content marketing, i parametri che gli addetti ai lavori maggiormente considerano e considereranno nel 2016 sono i seguenti: Traffico sul Sito Web (62%), Vendite (54%),Ranking SEO (39%), Tempo di navigazione sul sito web aziendale(38%), Crescita numero Iscritti (34%) e Inbound Links (23%).

“L’86% delle aziende crea e condivide contenuti per incrementare le vendite e migliorare la propria web reputation”

Tendenze Content Marketing 2016: INVESTIMENTI

Le spese in tale ambito saranno guidate da un must piuttosto chiaro: “Less is more”. Ci riferiamo a mobile app, user generated content (il 63% dei millennialse il 53% dei baby boomers richiedono un raggio di modalità di condivisione dei contenuti sempre più ampio), video, contenuti adattivi (il 52% degli utenti è più incoraggiato ad acquistare online da piattaforme mobile responsive), social media di nicchia e contenuti interattivi (il 93% dei marketers ne sottolinea l’efficacia educativa per i buyers).

fonte: Pulse Linkedin

About the Author

RedazioneView all posts by Redazione

Copyright 2017 | LinkMedia | agenzia di Marketing & Comunicazione con sede a Torino si occupa di sviluppo siti web, web marketing e servizi internet