Bitcoin, come pagare con il p2p

By Redazione on 9 gennaio 2014 in blog
0

 

Bitcoin è la moneta della rete nata nel 2009 di cui si sente parlare sempre più spesso. Il suo ideatore l’ha definita “una versione integralmente peer-to-peer di una moneta elettronica” che  ”permetterebbe ai pagamenti online di essere effettuati direttamente tra una parte e l’altra senza dover passare per un istituto finanziario“.

Quali sono i vantaggi e i limiti della moneta digitale? Quale peso dare all’innovativo sistema di transazione che sta facendo discutere BCE, FBI e banche centrali di tutto il mondo? Quanto è utilizzata nell’economia reale e perché il centro di maggiore scambio si sta spostando verso oriente?

Partendo da alcuni fatti recenti e dalla percezione che ne hanno lettori e cittadini Gabriele De Palma affronta, in questo ebook giornalistico, le implicazioni di un sistema complesso e ne ripercorre le vicende regolamentari più significative. Senza tralasciare tutti gli aspetti tecnologici che orbitano attorno alla cripto-moneta come p2p, blockchain, crittografia, anonimato, sistema del mining e del proof of work, exchange e wallet, l’autore espone infine diverse tesi sull’identità nascosta del suo ideatore Satoshi Nakamoto.

Bitcoin scorre come un fiume carsico per affiorare sempre più spesso nella vita di tutti i giorni: e-commerce per l’acquisto di beni di consumo, bancomat fisici, esercizi commerciali che l’accettano. Possiamo chiamarla dunque la moneta del futuro?

Affare Bitcoin. Pagare col p2p e senza banche centrali

di Gabriele De Palma

ed. Informant

ISBN 9788898194179
Anno di pubblicazione Dicembre 2013
Prezzo 2,99
Lunghezza 19671 parole
Formato EPUB, MOBI
Lingua IT

About the Author

RedazioneView all posts by Redazione

Copyright 2017 | LinkMedia | agenzia di Marketing & Comunicazione con sede a Torino si occupa di sviluppo siti web, web marketing e servizi internet